martedì 19 giugno 2007

2007 Uscita in mare su Nave Vega





Lunedì 19 giugno 2007 è stata effettuata la programmata attività addestrativa con uscita in mare sul Pattugliatore d’altura “VEGA” della Marina Militare Italiana.
Insieme al Capitano Vincenzo ITALIA, Presidente della Sezione Unuci di Augusta e Ufficiale responsabile dell’imbarco, hanno preso parte alla manifestazione 35 Soci e familiari.
Il contrammiraglio Antonino PARISI Comandante delle Forze da Pattugliamento Navale per la Sorveglianza e la Difesa Costiera prima dell’imbarco ha salutato i gruppi e le Associazioni d’Arma partecipanti all’esercitazione.
Alle 08.30, sono stati accolti a bordo dal Comandante dell’Unità, Tenente di Vascello Francesco SALADINO che ha predisposto sia la visita guidata dell’unità che la partecipazione della sezione alle manovre. Interessantissima in plancia la descrizione fatta dal comandante per l’uscita dal porto di Augusta, effettuata oltre che con carte nautiche anche con l’ausilio della strumentazione satellitare.
Il Gruppo Navale, composto da 2 Pattugliatori e da 4 Corvette, ha effettuato al largo della rada di Augusta un’esercitazione di “ORDINE” con una serie di “figure” e manovre “cinematiche”, rese più agevoli da una situazione meteo marina ideale. Durante la navigazione nell’hangar elicotteri del pattugliatore il rinfresco offerto dai cuochi di Nave VEGA ed il rituale scambio dei crest hanno concluso l’attività addestrativa, vissuta come sempre con particolare emozione ed interesse. L’attracco alla banchina Torpediniere alle ore 14.00 ha concluso la manifestazione.

sabato 16 giugno 2007

2007 Conferenza traumi della colonna

(clicca sull'articolo del giornale per leggerlo )





Sabato 16 giugno 2007 si è svolta presso il circolo Ufficiali Vandone di Augusta con la presenza dell’Ammiraglio Francesco Pierucci una conferenza sul tema “Traumi della Colonna vertebrale” organizzata dalla locale sezione UNUCI e la Direzione Sanitaria dell’Istituto Ortopedico “Villa Salus” Diretta dal Ten. Col Dott. On.Innocenzo Galatioto.
Alla conferenza presentata dal Capitano Vincenzo Italia hanno partecipato oltre 200 soci e ospiti tra cui il Past President della sezione l’Ammiraglio Rosario d’Onofrio.
Dopo il saluto del Direttore Sanitario dello stesso Istituto il Dott. Umberto Di Pasquale hanno preso la parola i tre relatori: il Dott. Antonio Politi per la Diagnostica ad immagini, il S.Ten. Dott. Alberto Romano Neurochirurgo ed il Dott. Toti D’Amico per la Riabilitazione.
La conferenza ha evidenziato una casistica impressionante di traumi alla colonna, causati nella maggior parte per incidenti stradali (80 %), con un coinvolgimento sempre più alto di giovani, che a causa della gravità delle lesioni subite spesso rimangono offesi gravemente perdendo l’uso degli arti superiori ed inferiori ed a volte anche la vita.
Un caro prezzo di vite umane ed un aggravio economico per collettività a causa dei costi per lunga degenza e riabilitazione, oltre che un carico economico e psicologico per le famiglie del traumatizzato.
Sono state presentate inoltre le nuove tecniche d’intervento operatorie che si stanno affacciando proprio in questi anni, e che già vengono eseguite con tecniche mini invasive riuscendo ad ottenere in particolari casi gli stessi risultati ottenuti con la chirurgia tradizionale.
Come tradizione, il Presidente, al termine della conferenza, ha offerto ai relatori e all’ammiraglio Pierucci il crest della sezione, nei giardini del Circolo Ufficiali è stato servito un buffet per gli ospiti intervenuti.