lunedì 7 luglio 2008

Serata "Sognu di na notti di menza stati"

Nella splendida Villa del socio Luigi Cacciaguerra si è svolta l'attesa serata "Sognu di na notti di menza stati" poesia e musica a cura della Dott.ssa Michela Italia (figlia del Presidente) e della Dott.ssa Eleonora Alicata. Numerosi gli ospiti intervenuti attratti dall'insolito titolo ottenuto parafrasando in siciliano il titolo della commedia di Shakespeare "Sogno di una notte di mezza Estate". Poesie, brani teatrali e naturalmente musica. In scaletta autori del calibro di: Nino Martoglio, Antonino Russo Giusti e naturalmente Shakespeare. Le musiche, invece, erano firmate da: Gaetano Emanuel Calì, Carmen Consoli, Otello Profazio e l'indimenticabile Rosa Balistreri. Una piacevole serata di note e versi che per il tema affrontato, ha coinvolto tutti gli intervenuti. La bravura interpretativa di Michela Italia in più occasioni ha strappato a tutti la risata con i sonetti tratti dalla Centona di Nino Martoglio. Mirabile anche la particolare volicalità e la forza espressiva di Eleonora Alicata, che ha ricevuto insieme a numerosi plausi da parte del pubblico anche molte richieste di bis.
In conclusione, il Presidente ha offerto un omaggio floreale agli artisti e alla padrona di casa come segno di gratitudine per la sua affettuosa disponibilità. Dopo il buffet, i soci si sono trattenuti ancora nella residenza dei Cacciaguerra per godere del fresco della campagna e commentare insieme la piacevole serata.

2008 Cambio comando in Arsenale

l'ingresso della bandiera UNUCI nello schieramento


il CA Andrea Licci nuovo Direttore dell'Arsenale Militare Marittimo di Augusta


gli Amm. Pierucci , Cecchi, Licci

Il Cambio di Comando tra il CA Pierucci e il CA Licci
Si è svolta giorno 03 luglio 2008 la cerimonia del cambio di Comando dell'Arsenale Militare Marittimo di Augusta. Hanno presenziato all'importante cerimonia moltissime autorità civili e militari tra cui l'Ispettore Capo di Marispelog l'Ammiraglio di Squadra Giancarlo Cecchi, l'Amm. di Divisione Andrea Toscano Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia, l'On.le Enzo Vinciullo in rappresentanza della Regione Siciliana, il Sindaco di Augusta Avv. Massimo Carrubba oltrechè numerosissimi ospiti e le maestranze dell'Arsenale.
Il C.A. Francesco Virgilio Pierucci (Direttore uscente) ha voluto nel suo discorso di saluto, ripercorrere la storia dell'Arsenale di Augusta ed i due anni di suo comando. Un bilancio lusinghiero così come ha sottolineato l'Amm. Ispettore Giancarlo Cecchi per gli interventi ed i lavori realizzati sulle Unità Navali negli ultimi due anni, tenendo conto delle ristrettezze di bilancio operate nel settore Difesa. L'Amm. Cecchi ha elogiato in modo particolare le maestranze dell'Arsenale che hanno contribuito con la loro opera a rispettare i tempi previsti per le soste operative programmate ed i grandi lavori delle Unità Navali dislocate ad Augusta, intervenendo anche in quei settori manutentivi dove prima operavano prevalentemente ditte dell'industria privata. Il C.A. Andrea Licci (nuovo Direttore), ha rimarcato l'importanza strategica dell'Arsenale di Augusta, raccogliendo il testimone per continuare in quell'opera di rinascita e di efficienza strategica intrapresa dal suo predecessore. A fine Cerimonia la Direzione dell'Arsenale ha offerto un rinfresco alle autorità e agli ospiti intervenuti.

giovedì 3 luglio 2008

2008 Saluto al C.A. Pierucci e al C.A. Licci

La consegna del ricordo al C.A. Francesco Virgilio PierucciLa targa offerta al Cap. Vincenzo Italia dal C.A. Pierucci Il Crest di sezione alla C.A. Andrea Licci


Le medaglie vinte da Gianfranco Nasti in Australia al collo del C.A. Pierucci

Giorno 1 luglio u.s. la sezione ha avuto il piacere di avere ospiti d'onore il C.A. Francesco Virgilio Pierucci e il C.A. Andrea Licci, rispettivamente Direttore cedente e Direttore subentrante dell'Arsenale Militare di Augusta. L'incontro è stato organizzato dal Cap. Vincenzo Italia alcuni giorni prima della cerimonia ufficiale che avverrà il 3 luglio p.v., proprio per avere il piacere di salutare i due Direttori in tranquillità con i soci, lontano dalla "giusta confusione" della giornata del passaggio consegne. Erano presenti una nutrita rappresentanza di Soci che hanno accolto con calore i due Contrammiragli, che non conoscevano il nostro "Circolo Ufficiali" e per il quale hanno manifestato i complimenti per la sistemazione e l'organizzazione dei locali. Nella sala riunioni il saluto al C.A. Pierucci che lascia la Direzione dell'Arsenale (dopo due anni) per ritornare a Roma, ed il benvenuto al C.A. Licci per il nuovo prestigioso e delicato incarico che assume. Il Capitano Italia presidente di sezione ha offerto agli ospiti un ricordo ed il crest di sezione come segno di stima e di amicizia che ha sempre legato l'UNUCI alla Marina Militare qui ad Augusta. Nel salone grande un vin d'honor.