giovedì 4 dicembre 2008

2008 Festa delle Forze Armate

La Giornata del 4 Novembre, dedicata alle Forze Armate ed ai festeggiamenti per il 90° Anniversario della Vittoria nella Grande Guerra, ha visto la partecipazione di una delegazione della Sezione UNUCI di Augusta guidata dal Presidente Cap. Vincenzo Italia alla cerimonia militare tenutasi in P.za Castello, dinanzi al Monumento del Milite Ignoto.
Nel corso della solenne cerimonia, alla presenza del Sindaco di Augusta Dott. Massimo Carrubba, del Prefetto di Siracusa Dott.ssa Maria Fiorella Scandurra e del Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia Amm. Div. Andrea Toscano, il Lions Club Augusta Host presieduto dall’Avv. Piero Monticchio ha donato alla città una grande targa bronzea recante i nomi dei 174 Caduti di Augusta nella Grande Guerra.
L’originale memorial, posto in posizione inclinata su una colonna in metallo sull’aiuola di ponente del Monumento al Milite Ignoto è stato ideato, su proposta della Presidenza del Club, dal nostro socio Avv. Antonello Forestiere, Direttore del civico Museo della Piazzaforte e poi realizzato con il determinante contributo tecnico ed operativo dei soci Lions Ing. Giovanni Pignato e Geom. Giovanni Fazio. Hanno presenziato alla cerimonia nell’ambito dello schieramento dei reparti militari, associazioni combattentistiche e d’Arma e numerosi studenti delle scuole medie inferiori.
Nel pomeriggio, si è poi tenuta alle ore 18.00 presso il salone della Banca Agricola Popolare di Ragusa di Via P. Umberto la Conferenza sul tema “La Sicilia ed Augusta nella Grande Guerra”.
Dopo l’intervento di saluto del Presidente del Club Avv. Piero Monticchio è seguita la proiezione di immagini e toccanti musiche d’epoca che hanno creato un clima di particolare suggestione.
Il primo relatore è stato l’Avv. Francesco Maria Atanasio, Presidente Provinciale di Siracusa del Nastro Azzurro fra Decorati al Valore Militare che ha tracciato le linee generali del Primo Conflitto Mondiale. E’ seguito l’intervento dell’Avv. Antonello Forestiere che ha analizzato l’incidenza della Grande Guerra su Augusta in relazione alle strutture militari del tempo (nascita dell’Hangar per Dirigibili, ampliamento banchine e depositi di carbone alla Capitaneria) ed alla popolazione, Ha poi descritto le Brigate del Regio Esercito presso le quali vennero destinati i giovani che da Augusta andavano al fronte, i sette Caduti Decorati al Valore Militare, altri militari illustri (i Generali Palumbo per il Genio e La Ferla per la Guardia di Finanza) ed episodi inediti di concittadini Caduti in quella guerra. Presenti all’incontro numerosi soci della sezione UNUCI di Augusta.
Dal 3 al 9 novembre si è poi tenuta con grande successo di pubblico la mostra di cimeli militari storici organizzata presso “La Mostarda” di Via P. Umberto con pezzi delle collezioni private dell’Avv. Piero Monticchio, del siracusano Dott. Alberto Giammanco e del civico Museo della Piazzaforte.