martedì 25 marzo 2014

2014 Attività addestrativa a fuoco presso poligono di S.Demetrio a Lentini

Si è svolta a cura del nucleo di Lentini Carlentini Francofonte la 4° Esercitazione a fuoco presso i Campi di Tiro di S.Demetrio. L'esercitazione finalizzata al mantenimento addestrativo degli ufficiali, come prevede lo statuto UNUCI, è stata coordinata dal Col. Giuseppe Parisi, Il Cap. Giuseppe Marziano. Lo svolgimento dell'esercitazione, prevedeva due fasi, la prima relativa alla conoscenza sulle armi, componenti, proiettili, balistica, maneggio e sicurezza, e la seconda con esercitazione a fuoco nel poligono.
Nella prima fase, sono state illustrate a cura degli ufficiali organizzatori, le fondamentali nozioni sulle armi lunghe, ed in particolare: fucile M4, in dotazione all'U.S. Army e alle truppe speciali italiane; fucile a pompa calibro 12, l'AK 47 e l'AR 70/90. 
Nel poligono di S.Demetrio a Lentini, si è proceduto all'uso di queste armi, catalizzando tantissimo l'interesse di tutti i partecipanti, questo nella seconda fase dell'esercitazione.
In particolare  gli Ufficiali, si sono cimentati nella tecnica dei tiri d'istinto, con bersaglio fisso a 10, 15 e 20 metri, ed al cambio di caricatore, con arma corta. 
Una serie di tiri sono stati realizzati in movimento su sagome fisse, con tecnica di riparo e cambio caricatore, utilizzando sia arma corta ed arma lunga. L'esercitazione si è conclusa con alcune dimostrazioni di tiro in T.O. Una particolare menzione al Cap. Alfredo Lieto, (responsabile del poligono di S.Demetrio) che ha sapientemente argomentato sulle tecniche d'ingaggio e uso tecnico delle armi, accrescendo tantissimo il livello dell'esercitazione.



                                                                           



                                                              Breefing operativo del Cap. Alfredo Lieto



Tiro con arma corta del Cap. Giuseppe Marziano